COSA FARE : FESTE E TRADIZIONI

SARTIGLIA

La Sartiglia si svolge a Oristano la Domenica precedente l’inizio della Quaresima e il martedì grasso.

 

E’ una corsa equestre di origine medievale, nella quale il cavaliere deve riuscire ad infilzare con la spada una stella appesa a un nastro. Il raccolto dei campi sarà tanto più proficuo quanto maggiore sarà il numero delle stelle infilzate.

CORSA DEGLI SCALZI

Ha luogo a Cabras il primo sabato di Settembre. I fedeli, vestiti con un saio bianco stretto in vita da un cordone, corrono scalzi su una strada polverosa e piena di pietre.

 

E’ il loro modo per sciogliere il voto fatto a San Salvatore, la cui statua, trasportata a spalla su una portantina, è condotta dalla parrocchia di Santa Maria Assunta alla chiesa di San Salvatore.

SARTIGLIEDDA ESTIVA

Si svolge il 15 Agosto la riedizione della famosa Sartiglia,la spettacolare giostra equestre eseguita dai bambini. La versione estiva si tiene nel lungomare a Torregrande.

 

I festeggiamenti si susseguono durante la giornata con processione a mare, manifestazioni folcloristiche, musica e fuochi artificiali.

REGATA DEI “FASSOISI”

Viene svolta nel mese di Luglio nello stagno di Santa Giusta. E’ una tradizionale gara di velocità tra “is fassonis” (barche costruite con giunchi intrecciati), durante la quale i reganti, in piedi sopra le imbarcazioni, devono spingerle appoggiandosi ad una lunga pertica.

 

Prima della regata si svolge la gara tra i “cius”, barche di legno dal fondo piatto, ancora oggi utilizzate per la pesca negli stagni della zona.

ARDIA

Ha luogo a Sedilo nei giorni 6 e 7 di Luglio. La tradizionale corsa a cavallo si svolge per onorare Costantino, l’imperatore romano convertitosi al Cristianesimo, che nel 312 d.C. sconfisse Massenzio nella battaglia di Ponte Milvio.

 

Decine di cavalieri sedilesi, in segno di devozione verso il santo, corrono sfrenatamente dando una prova di coraggio.

FESTA DI SAN SERAFINO

Questa rassegna si svolge a Ghilarza nel mese di Ottobre. È la rassegna del canto corale sardo, alla quale partecipano i più importanti gruppi corali della Sardegna.